La mia storia

Il mio gatto rosso in posa sotto il sole.

L'altro mio gatto nero nascosto dietro una staccionata.

La mia storia comincia, da un punto di vista anagrafico, il 30 gennaio 1962.

Da allora ho incontrato ed incontro tanti percorsi, situazioni, persone, animali, libri, film… Tutto ha lasciato e lascia dei segni, delle lezioni importanti per la mia vita, per il mio cammino. Tutto è dentro di me ed ha contribuito e contribuisce al mio esistere ed essere di oggi.

Ho portato avanti percorsi di consapevolezza personale a partire dal 1994, attraverso l’analisi junghiana, la bionergetica, il lavoro sulle emozioni, le costellazioni familiari, il sentiero, l’ipnosi regressiva, la partecipazione a gruppi di Al-Anon, Alcolisti Anonimi e Narcotici Anonimi negli Stati Uniti. Ho una formazione con PRH e come volontaria in Hospice. Ho terminato il percorso  “Accompagnamento empatico alla fine della vita del proprio anima-le”  ed il percorso “Anima-li specchio dell’anima”, entrambi all’interno della proposta Dinamica Emozionale Uomo-Animale-Uomo. Sto seguendo, dal settembre 2018, il corso biennale di formazione in costellazioni familiari sistemiche.

Pratico la meditazione dal 1997. Ho partecipato, per un periodo di circa dieci anni, a ritiri in Italia, Germania e U.S.A, due ritiri di strada, in Germania e Italia (Firenze, sotto è possibile leggere l’articolo in parte 1 e 2), due pellegrinaggi, tra Budapest e Vienna e negli U.S.A., lungo il confine con il Messico (pellegrinaggio: Brownsville e pellegrinaggio: El Paso). Queste esperienze sono state guidate da Claude AnShin Thomas, ordinato monaco buddhista zen da Roshi Bernie Glassman, dopo circa tre anni di pratica presso il monastero e centro di ritiro Plum Village, fondato da Thich Nhat Hanh.

Ho conseguito il primo livello reiki il 27 dicembre 1998 mossa dalla curiosità, dalla voglia di sperimentarmi e dalla fiducia in quella che è poi diventata la mia master reiki. In seguito una persona mi ha sottolineato il collegamento tra reiki e amore. Le sue parole hanno avuto un grande effetto su di me e sulla mia relazione con il reiki. Nell’anno seguente ho deciso di prendere il secondo livello e poi dentro di me, nel tempo, è maturata la decisione di portare avanti il percorso per diventare master reiki. Il reiki, negli anni, è diventato molto importante nella mia vita e anche nella mia relazione con gli animali.

Un’altra esperienza che ha avuto ed ha un significato nella mia storia è la danza. Amata da piccola e da ragazza, praticata da adulta, prima in corsi di danza jazz e poi con il tango argentino. La danza si è collegata e si collega con quanto stavo portando e porto avanti nei vari lavori di consapevolezza e di ascolto e scoperta di me stessa, offrendomi stimoli, spunti di riflessione e l’opportunità di esprimermi.

In tutti questi percorsi ed esperienze ho avuto la possibilità di sentire che la mia storia è collegata a quella dei miei antenati e di tutto quello che si è mosso e si muove intorno a me, non c’è separazione fra me e tutto ciò che avviene intorno a me.

Ho conseguito il diploma universitario di assistente sociale nel 1987, la laurea in pedagogia con indirizzo psicologico nel 2000, il titolo di master reiki nel 2005.

Ho lavorato per più di venti anni come assistente sociale per conto di U.S.L e Comuni ed ho lasciato questo tipo di lavoro nel 2010, per continuare a lavorare con le persone secondo quello in cui avevo creduto e credo.

Ho portato e porto avanti lezioni all’interno di corsi per operatori socio assistenziali ogni volta che mi è possibile.

Tengo corsi di primo e secondo livello reiki, gruppi di meditazione, di crescita personale ed ascolto delle sensazioni, anche attraverso la lettura di libri. Tengo consulenze individuali, utilizzando il lavoro con l’albero genealogico.

La mia storia ha un forte collegamento con alcuni animali che sono stati e sono significativi nella mia vita ed è ad alcuni di loro che è dedicato questo sito: coraggio e amore, Ken e Liebe, nomi che sento che hanno un grande valore nel mio cammino ed in quello di ognuno di noi. Ad un altro speciale compagno “peloso” dedico il mio ricordo pieno di affetto e gratitudine, Cico.

La prima pagina del sito si apre sul mare, un altro compagno fondamentale della mia vita sin da quando sono nata. Il mare di Livorno, come poi tutti i mari che ho incontrato ed incontro, mi ha ricordato e mi ricorda l’apertura, le infinite soluzioni e possibilità che ho ed abbiamo davanti a noi.

Le pagine del sito si aprono con degli animali che mi hanno parlato e mi parlano e che considero dei maestri importanti e delle preziose fonti di guarigione. Ognuno di loro ha un messaggio da portare che può contribuire alla mia crescita, alla crescita di ognuno di noi.

Buona lettura e buon incontro con ogni pagina del sito.

Gabriella

Curriculum Vitae